come presentare disdetta contratto TIM

come presentare la disdetta del contratto TIM

Tutti conosciamo TIM, che è uno dei principali gestori telefonici italiani ed offre servizi di telefonia fissa e mobile, ADSL, fibra e grazie a TIMvision, offre anche servizi streaming online. In questo articolo vedremo quindi tutte le modalità utili per inviare e presentare la disdetta del contratto TIM, relativo all’abbonamento della linea fissa di casa ed interne. Vedremo poi quale è la procedura corretta da seguire, i costi da sostenere e tutto quello che c’è da sapere nel dettaglio.

come disdire la linea fissa TIM

Innanzi tutto bisogna sapere che presentare la disdetta del contratto TIM, riguardante la linea fissa e ADSL TIM è una procedura sicuramente non complicata che però potrebbe comportare dei costi. Una volta sottoscritto il contratto e nei primi 14 giorni dalla sottoscrizione, hai diritto al cosiddetto “ripensamento” ossia la possibilità di tornare indietro sui tuoi passi ed interrompere il contratto senza pagare alcuna penale e senza alcuna giustificazione. Se vuoi ottenere maggiori informazioni sul diritto di recesso per ripensamento puoi fare riferimento al nostro articolo dedicato a questo argomento. Per avvalerti del diritto di ripensamento, devi inviare il modulo apposito che trovi sul sito TIM ed inviarlo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

modalità disdetta

Superato il periodo del diritto di ripensamento, quindi oltre i primi 14 giorni, per inviare la disdetta TIM hai diverse possibilità, quindi:

  • prima della scadenza naturale del contratto
  • al termine del periodo contrattuale, di solito 24 mesi
  • passaggio a un altro operatore
  • decesso dell’intestatario

Vediamo nello specifico le varie situazioni.

prima della scadenza

Se vuoi disdire prima della naturale scadenza devi inviare il modulo apposito a TIM con una raccomandata con ricevuta di ritorno. In questo caso però sappi che sono previsti dei costi da sostenere.

alla scadenza

Giunti alla naturale scadenza del contratto, puoi inviare la disdetta inviando il modulo adatto che trovi sul sito di TIM. Ricordati inoltre che va inviato sempre con raccomandata con ricevuta di ritorno ed anche in questo caso ci saranno dei costi da sostenere.

passaggio a un altro operatore

La disdetta può avvenire anche con il passaggio ad un operatore concorrente. In questo caso, basterà contattare il servizio clienti del nuovo operatore, comunicare il codice di migrazione e scegliere l’offerta più adatta alle tue necessità. La procedura dovrebbe impiegare circa dieci giorni prima di concludersi. Anche in questo caso ci saranno da sostenere dei costi di chiusura del contratto TIM.

decesso dell’intestatario

In caso di decesso dell’intestatario è bene ricordare che gli eredi possono richiedere la chiusura del contratto TIM ed ai moduli di disdetta è necessario allegare una copia di un documento d’identità di chi richiede la chiusura.

Qualora quindi per qualsiasi motivo si decida di presentare una disdetta per il nostro contratto TIM e quindi chiudere la linea, devi utilizzare il modulo per il recesso senza telefono a noleggio oppure quello con telefono a noleggio, stamparlo, compilarlo in ogni campo richiesto ed inviarlo a TIM sempre tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

A seguire il link che riporta alla sezione del sito TIM dove puoi trovare tutti i moduli per le disdette ai vari abbonamenti e servizi TIM:

Infine, se sei in possesso degli apparecchi a noleggio o in comodato d’uso, sei sempre tenuto a restituirli.

tempi e costi della disdetta TIM

La comunicazione di disdetta dev’essere inviata almeno con 30 giorni di preavviso, onde evitare intoppi nell’operazione di chiusura del contratto.

Come abbiamo già avuto modo di anticipare, per la disdetta del contratto TIM sono previsti dei costi che variano a seconda del contratto stipulato. Per la disattivazione della linea voce, fibra o ADSL il costo di disdetta è di 49 euro IVA inclusa, mentre in caso di cessazione per passaggio ad altro operatore la penale è di 35 euro, IVA inclusa.

Per quanto riguarda TIM Business, in caso di disdetta anticipata di un contratto della durata di 24 mesi, la penale da pagare è di 83,33 euro più IVA.

disdette TIM

modulo disdetta TIM linea fissa

Il modulo per la disdetta della linea fissa si trova facilmente, tra gli altri moduli, sul sito TIM:

Il modulo va stampato ed una volta compilato va spedito tramite raccomandata con ricevuta di ritorno con almeno 30 giorni di anticipo rispetto alla scadenza del contratto o la data di nostro interesse.

Se lo ritieni più opportuno puoi anche scrivere la lettera di disdetta di tuo pugno. In questo caso ricorda di inserire tutti i dati essenziali: nome, cognome, data e luogo di nascita, indirizzo, codice cliente, la richiesta di disdetta, che può variare a seconda della modalità di recesso, ed infine data e firma.

modulo disdetta TIM mobile

Solitamente, quando si cambia operatore mobile il nuovo operatore si occupa della portabilità. Se hai un contratto con abbonamento, hai la possibilità di inviare il modulo di richiesta di cessazione. In questo caso, se nell’abbonamento era compreso l’acquisto di uno smartphone a rate, dovrai pagare in un’unica soluzione tutte le rate rimanenti.

Nel caso tu abbia una ricaricabile e cambi operatore, puoi anche richiedere il trasferimento del traffico acquistato non ancora utilizzato. Trovi il modulo di “richiesta di restituzione o trasferimento del traffico acquistato e non utilizzato” sul sito TIM, nella sezione dei moduli, come visto in precedenza.

modulo disdetta TIM business

TIM business è il servizio dedicato agli imprenditori ed i professionisti. Anche in questo caso la disdetta dev’essere inviata con un preavviso di almeno 30 giorni e deve essere corredata di tutti i dati necessari.

Alla richiesta di disdetta va allegata una fotocopia del documento di identità valido.

indirizzo per la disdetta TIM

L’indirizzo a cui inviare la disdetta, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno può variare a seconda dell’abbonamento che dobbiamo chiudere.

L’indirizzo in caso di cessazione linea fissa e adsl è:

TIM
servizio clienti residenziali,
casella postale 111
00054 Fiumicino (Roma)

In caso di applicazione del diritto del ripensamento entro 14 giorni con passaggio ad altro operatore, l’indirizzo a cui inviare la raccomandata è:

TIM SPA
casella postale 123
00054 Fiumicino (Roma)

Per restituire gli apparecchi ottenuti in comodato d’uso, potrai scegliere se portarli in un centro TIM oppure spedirli all’indirizzo seguente:

TIM SPA c/o SDA reverse
interporto di Bologna – DC24
40016, San Giorgio di Piano (Bologna)

restituzione articoli a noleggio o comodato d’uso

telefono TIM a noleggio

Per cessare il noleggio di un telefono TIM, con la conseguente interruzione del relativo abbonamento, devi spedire il prodotto insieme al modulo scaricabile in formato pdf sempre dalla sezione moduli del sito TIM, al seguente indirizzo:1

TIM SPA c/o SDA reverse
interporto di Bologna – DC24
40016, San Giorgio di Piano (Bologna)

La cessazione dei canoni di noleggio avrà corso a partire dal giorno successivo a quello in cui viene emesso l’ordine di cessazione. 

modem TIM a noleggio

Per cessare il noleggio di un modem TIM, con la conseguente interruzione del relativo abbonamento, puoi:

  • chiamare il servizio clienti linea fissa al 187
  • spedire il prodotto, entro e non oltre 30 giorni dalla data della richiesta di cessazione del contratto insieme al modulo, scaricabile in formato pdf dalla sezione moduli del sito TIM, al seguente indirizzo:

TIM SPA c/o SDA reverse
interporto di Bologna – DC24
40016, San Giorgio di Piano (Bologna)

decoder TIMvision box

Per la disdetta dell’abbonamento TIMvision box visualizza le informazioni che trovi nel nostro articolo dedicato mentre se devi restituire il decoder ti spieghiamo in questo altro nostro articolo come fare nel dettaglio e anche quanto ti costa.

recesso contratto di noleggio prodotto

E’ possibile esercitare il diritto di recesso per ripensamento, in ottemperanza nelle forme e modalità previste dalle leggi vigenti del codice del Consumo, entro il termine di 14 (quattordici) giorni dalla data di consegna del prodotto. In ogni caso puoi anticipare la richiesta di recesso anche telefonicamente oppure via email all’indirizzo:

La comunicazione va inviata sempre entro 14 giorni dalla consegna del prodotto, con obbligo di restituire il prodotto entro i successivi 14 giorni dalla comunicazione allegando l’apposito modulo scaricabile dalla sezione moduli del sito ufficiale TIM, come abbiamo già avuto modo di specificaren per tutti i moduli TIM.

Il prodotto deve essere inviato, a tua cura e a tue spese, al seguente indirizzo:

TIM SPA c/o SDA reverse
interporto di Bologna – DC24
40016, San Giorgio di Piano (Bologna)

Da notare che solo alla ricezione in magazzino del prodotto restituito sarà possibile effettuare la lavorazione del recesso.

ulteriori opzioni TIM

Se desideri contattare un operatore del servizio assistenza clienti TIM, puoi seguire le istruzioni descritte nel nostro articolo dedicato a questo argomento. Se invece hai bisogno di comunicare con l’assistenza clienti TIMvision, fai riferimento al nostro articolo o, se devi inviare una disdetta per il tuo abbonamento TIMvision, puoi seguire le indicazioni del nostro articolo dedicato.

sito ufficiale

www.tim.it

conclusioni

Riuscire a presentare la disdetta del contratto TIM è secondo noi abbastanza facile, l’azienda di telecomunicazioni mette infatti a disposizione diversi strumenti e modalità utili.

Hai delle informazioni aggiuntive? Forse hai trovato errori nei contatti o nei link riportati? Se è così ti invito a segnalarli nei commenti o tramite il modulo di contatti. Provvederemo ad aggiornarli o rimuoverli immediatamente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto