come presentare reclamo ad Amazon

come presentare un reclamo ad Amazon

Per poter presentare un reclamo Amazon sarà necessario, prima di tutto, accedere al nostro profilo personale con le nostre credenziali. In questo modo entreremo nella nostra area riservata sul sito ufficiale Amazon. Descriveremo tutta la procedura nel dettaglio in questo breve articolo.

come avviare la procedura

Come già accennato in precedenza, per poter avviare la procedura del reclamo è necessario effettuare il login e per farlo basterà inserire i dati di accesso dal link seguente:

A questo punto possiamo accedere al menu “account e liste” e quindi passare alla pagina “i miei ordini”. Qui avremo la lista degli ordini effettuati. Bisogna quindi individuare l’ordine per cui si vuole inviare il reclamo e scegliere tra:

  • sostituisci o restituisci articoli
  • segnala un problema

Sceglieremo in base alle nostre esigenze, a seconda che si desideri procedere con un reso oppure segnalare un problema con l’ordine che è stato completato.

sostituisci o restituisci articoli

Se scegliamo l’opzione “sostituisci o restituisci articoli” saremo reindirizzati su una nuova pagina nella quale sarà possibile indicare la motivazione del reso, dovremo solo selezionare una delle voci presenti nel menu. È anche possibile aggiungere delle note, per spiegare più nel dettaglio i motivi del reso. Fatto questo, clicchiamo su “continua” e indichiamo quale modalità di rimborso si preferisce tra un buono Amazon ed il rimborso sul conto bancario, o carta prepagata utilizzata per il pagamento. A questo punto, basterà seguire le indicazioni del sistema per stampare l’etichetta di reso da applicare sul pacco da restituire.

segnala un problema

Se invece del reso vogliamo segnalare un problema con un ordine, bisogna cliccare su “segnala un problema”. Dopo aver cliccato il pulsante, si viene indirizzati verso una nuova pagina in cui sono presenti varie opzioni, tra le quali dovremo selezionare quella che corrisponde alle nostre necessità. Tra le altre voci troviamo anche quella per contattare il venditore del prodotto ordinato e quella per richiedere il rimborso. Questo è un metodo molto semplice per presentare un reclamo ad Amazon quando non si è ricevuto il prodotto ordinato o il prodotto non è conforme alla descrizione, arriva rotto ecc.

Col tempo Amazon è diventato uno dei portali di e-commerce più famosi, utilizzati e sicuri al mondo. Questo è stato possibile poiché tutto è stato studiato affinché gli utenti possano fare shopping in maniera efficace, semplice e in totale sicurezza. Comprare su Amazon oggi è talmente semplice che anche i meno esperti riescono a completare un acquisto di qualsiasi prodotto o servizio in vendita sul portale.

Per garantire sempre la massima affidabilità, efficienza, funzionalità ed usabilità del sito web, Amazon ha riservato scrupolosamente la sua attenzione a tutte le procedure necessarie per segnalare anomalie o problematiche a cui tutti gli utenti possono andare incontro durante le varie fasi di acquisto. È per questo che chiunque riscontri un problema o un disservizio su Amazon, può facilmente presentare un reclamo Amazon ed accordarsi sulla restituzione di certi prodotti o sulla sostituzione di eventuali prodotti difettosi o magari sulla concessione di un rimborso.

contatti per reclami Amazon

Abbiamo trattato nel nostro articolo dedicato tutte le modalità con cui poter contattare gli operatori dell’assistenza clienti Amazon. Possiamo comunque anticipare che non esistono numeri di telefono attivi nè per per presentare reclami nè per contattare l’azienda.

reclami Amazon per ritardo consegna

Se abbiamo necessità di avere notizie su una spedizione, poiché un pacco non arriva o su un prodotto già ricevuto possiamo trovare tutte le informazioni che cerchiamo attraverso la nostra area riservata del sito ufficiale. Basterà raggiungere la homepage di Amazon, effettuare il login con le credenziali di accesso personali ed in seguito andare sulla voce “i miei ordini”.

Nella pagina che si aprirà avremo a disposizione l’elenco di tutti gli ultimi acquisti effettuati sul sito Amazon. Da questa lista si potrà individuare la scheda del prodotto che intendi segnalare o procedere al tracking del pacco oppure alla segnalazione di eventuali problematiche.

Per vedere dove si trova il nostro pacco basterà cliccare sulla voce “traccia il mio pacco”. Questa voce è presente nella scheda dell’ordine che intendiamo monitorare e quindi osservare la schermata che si aprirà di conseguenza. Qui potremo vedere per quando è prevista la consegna, a quale corriere è stata affidata la spedizione, ma soprattutto in quale sede del corriere ed in quale zona geografica si trova il pacco in quel preciso momento.

reclamo, come contattare un venditore Amazon

Può succedere di non riuscire a rintracciare la spedizione, oppure dobbiamo segnalare altre problematiche relative all’ordine ecc. In questi casi possiamo andare sul pulsante “richiedi assistenza per l’ordine” che troviamo nella stessa scheda, proprio sotto alla voce “traccia il mio pacco”. Si aprirà una finestra dove potremo scegliere tra:

  • articoli o parti mancanti
  • articolo danneggiato o difettoso
  • articolo diverso da quanto ho ordinato
  • articolo non più necessario
  • altri problemi

Scegliamo la voce che si addice al nostro caso ed avremo la possibilità di contattare il venditore oppure procedere immediatamente con la richiesta di rimborso. A questo punto completiamo i campi con un commento nel campo di testo e per ultimo premere su “invia”.

Come vedremo in seguito, la maggior parte degli acquisti sul marketplace Amazon sono protetti dalla “garanzia dalla A dalla Z”. Questo ti permette di far valere i tuoi diritti di consumatore. Grazie a questo ulteriore servizio Amazon possiamo effettuare acquisti in completa sicurezza e tranquillità. Per poter esercitare i nostri diritti di acquirente contattiamo subito il venditore che avrà 2 giorni lavorativi di tempo per rispondere e trovare un accordo per il reso dell’articolo, la sostituzione o il suo reinvio nel caso in cui la spedizione abbia avuto esito negativo.

Nel caso in cui il venditore non dovesse rispondere, si potrà procedere all’inoltro del reclamo effettivo.

reclami Amazon, come usufruire della “garanzia dalla A alla Z”

Come abbiamo già accennato in precedenza, è possibile inviare una segnalazione sul sito Amazon ed usufruire della “garanzia dalla A alla Z” solo in presenza di una delle seguenti situazioni:

  • il venditore non ha consegnato l’ordine nei 3 giorni di calendario successivi alla data prevista oppure entro 30 giorni dalla data in cui è stato effettuato l’ordine
  • hai ricevuto un articolo danneggiato difettoso o non conforme alla descrizione presente sul sito, oppure ci hai ripensato ed hai deciso di restituire il prodotto, ma non hai ottenuto il rimborso oppure la somma che ti ha restituito il venditore è inferiore a quella spesa
  • hai acquistato un prodotto da un venditore internazionale ed il venditore non ha fornito un indirizzo in Italia al quale restituire i prodotti, non ha fornito un’etichetta prepagata per la restituzione oppure non ha effettuato un rimborso completo senza richiedere il reso del prodotto
  • hai dovuto sostenere costi aggiuntivi rispetto a quelli indicati al momento dell’ordine

È possibile inviare un reclamo Amazon e quindi usufruire della “garanzia dalla A alla Z” anche se:

  • hai contattato il venditore tramite “il mio account”
  • hai concesso 2 giorni lavorativi al venditore per risponderti
  • non è ancora scaduto il termine di 90 giorni dalla data di consegna prevista del tuo ordine

Per poter usufruire della “garanzia dalla A alla Z” è possibile seguire il seguente percorso:

  • homepage
  • effettua il login
  • il mio account
  • i miei ordini
  • richiedi assistenza per l’ordine

Grazie a questa procedura il sistema Amazon informa il “servizio clienti Amazon” di quanto è successo, così da valutare la situazione ed eventualmente farti ricevere il rimborso totale. L’esame da parte di Amazon può richiedere fino a due settimane, al termine delle quali verrà comunicato l’esito all’indirizzo di posta elettronica con cui abbiamo registrato l’account Amazon.

reclamo Amazon per restituzione o sostituzione articoli

Purtroppo capita di ricevere un prodotto difettoso o sostanzialmente diverso da quello che in realtà abbiamo ordinato. In questi casi si può presentare un reclamo Amazon e chiederne la sostituzione o la restituzione. Ricordiamo comunque che, avendo acquistato un prodotto online e non in un punto vendita fisico, abbiamo la facoltà di esercitare il diritto di ripensamento e restituire il prodotto entro 14 giorni solari dalla consegna. È assolutamente necessario che il prodotto torni al punto di partenza entro il termine dei 14 giorni, come appena descritto. La normativa prevede che il bene possa essere restituito al venditore anche senza una precisa motivazione.

Ricordiamo comunque che è possibile restituire il prodotto acquistato da Amazon e dai venditori presenti nel Marketplace entro 30 giorni solari dalla ricezione, purché sia nelle stesse condizioni in cui è stato ricevuto.

Se vuoi approfondire questo argomento, puoi dedicare una rapida lettura al nostro articolo dedicato appunto al diritto di recesso per ripensamento.

reclami e rimborsi Amazon, rimborso economico

Nel caso in cui il prodotto acquistato su Amazon non ti vada bene, non ti soddisfi appieno oppure ti fosse arrivato rotto, potrai esercitare il diritto di recesso del contratto di vendita e procedere al reso del prodotto, seguendo tutte le indicazioni che abbiamo visto in precedenza. Sostanzialmente si tratta di stampare l’etichetta di reso e rispedire il prodotto al mittente così da ottenere il rimborso del denaro speso o in alternativa, la sostituzione. Da notare che il rimborso potrà essere erogato, con percorso inverso, esattamente con la stessa modalità utilizzata per il pagamento.

Gli addetti al controllo della merce presenti nei magazzini Amazon controllano scrupolosamente ogni prodotto che viene restituito. Questo per verificare che tutte le disposizioni in materia di resi e rimborsi vengano rigidamente rispettate. Quindi l’importo sarà restituito solo dopo che è stata accertata la legittimità della richiesta.

come effettuare reso Amazon

La politica di resi e rimborsi Amazon è descritta nella homepage del sito Amazon, basta accedere alla sezione “aiuto” e quindi “resi e rimborsi”. Per saperne di più ti invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato alla procedura da seguire nel caso in cui si voglia effettuare un reso Amazon dove ti spieghiamo nel dettaglio come funziona.

sito ufficiale

www.amazon.it

conclusioni

Presentare un reclamo ad Amazon è semplificato dalla proccedura online sul sito Amazon dove l’azienda mette infatti a disposizione diversi strumenti specifici e mirati.

Puoi descrivere nei commenti la tua esperienza e se lo desideri puoi anche contattarci tramite il modulo di contatti del sito.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto