come trovare la chiave di ripristino di BitLocker in Windows

come trovare la chiave di ripristino di BitLocker in Windows

Cosa è la chiave di ripristino di BitLocker e come trovarla? BitLocker è una tecnologia di crittografia di Windows che protegge i dati dall’accesso non autorizzato, agisce crittografando l’unità e richiedendo uno o più fattori di autenticazione prima che venga sbloccato l’accesso. In questo articolo vedremo come trovare la chiave di ripristino di BitLocker in Windows grazie a tutti gli strumenti messi a disposizione dall’azienda statunitense.
BitLocker è una funzionalità di crittografia dei dispositivi di Windows. La chiave di ripristino di BitLocker è una password numerica di 48 cifre univoca che può essere utilizzata per sbloccare il sistema se BitLocker non è in grado di confermare per certo che il tentativo di accesso all’unità di sistema è autorizzato.

Le informazioni seguenti saranno utili se il sistema operativo dovesse chiede la chiave di ripristino, ad individuare la chiave e capire perché ti viene richiesta.

Molto importante farti sapere che il supporto Microsoft non è in grado di fornire o ricreare una chiave di ripristino di BitLocker persa. Infatti, se il dispositivo richiede la chiave di ripristino di BitLocker, non esiste una “back door”, non ci sono soluzioni alternative. Neanche il supporto tecnico Microsoft può fornirti la chiave mancante o crearne una nuova per te. Sarà necessaria quindi esattamente quella password numerica di 48 cifre per sbloccare il dispositivo.

dove posso trovare la chiave di ripristino di BitLocker?

BitLocker assicura che un backup della chiave di ripristino è stato eseguito in modo sicuro prima dell’attivazione della protezione. È possibile che la chiave di ripristino sia in diverse posizioni, a seconda della scelta effettuata durante l’attivazione di BitLocker. Vediamo quindi come trovare la chiave di ripristino di BitLocker in Windows, ecco dove puoi controllare per individuare la chiave:

nel tuo personale account Microsoft

Apri un Web browser in un altro dispositivo e accedi al tuo account Microsoft per trovare la chiave di ripristino. Questa è la posizione più probabile in cui trovare il codice di ripristino. Puoi accedere al tuo account Microsoft su qualsiasi dispositivo con accesso a Internet, tablet, smartphone o PC. In alternativa al collegamento precedente, si può utilizzare il seguente: https://account.microsoft.com/devices/recoverykey, tieni comunque presente che se il dispositivo è stato configurato o BitLocker è stato attivato da qualcun altro, la chiave di ripristino potrebbe trovarsi nell’account Microsoft di quella persona.

in un’immagine salvata o stampata

La chiave di ripristino potrebbe trovarsi in un’immagine salvata quando BitLocker è stato attivato, quindi è possibile che la chiave di ripristino sia stata stampata quando BitLocker è stato attivato. Guarda dove tieni i documenti importanti relativi al tuo computer.

in un’unità flash USB

Collega l’unità flash USB al PC bloccato e segui le istruzioni. Se hai salvato la chiave come file di testo nell’unità flash, usa un altro computer per leggere il file di testo.

in un account aziendale o dell’istituto di istruzione

Se il dispositivo è stato eseguito l’accesso a un’organizzazione con un account di posta elettronica aziendale o dell’istituto di istruzione, la chiave di ripristino potrebbe essere archiviata nell’account Azure AD dell’organizzazione. Potrebbe essere possibile accedervi direttamente oppure potrebbe essere necessario contattare il supporto IT dell’organizzazione per accedere alla chiave di ripristino. Potrebbe succedere, mentre stai lavorando o frequentando la scuola da casa, di ricevere la richiesta di accedere ad un account aziendale o dell’istituto di istruzione dal tuo computer. In questo caso, è possibile che l’azienda o l’istituto di istruzione abbia una copia della chiave di ripristino di BitLocker.

in possesso dell’amministratore di sistema

Nel caso in cui il dispositivo sia connesso a un dominio, in genere un dispositivo aziendale o dell’istituto di istruzione, chiedi la chiave di ripristino a un amministratore di sistema.

se non riesci ad individuare la chiave di ripristino di BitLocker

Non puoi ripristinare alcuna modifica alla configurazione che potrebbe aver causato la richiesta, dovrai necessariamente reimpostare il dispositivo utilizzando una delle opzioni di ripristino di Windows. Il ripristino del dispositivo rimuoverà tutti i file memorizzati.

perché viene richiesta la chiave di ripristino BitLocker?

Windows richiede una chiave di ripristino di BitLocker quando rileva un possibile tentativo non autorizzato di accedere ai dati. Questo passaggio aggiuntivo è una precauzione di sicurezza che mira a tenere i dati personali al sicuro e protetti. Ciò può verificarsi anche se apporti modifiche all’hardware, al firmware o al software che BitLocker non è in grado di distinguere da un possibile attacco. In questi casi BitLocker potrebbe richiedere la sicurezza aggiuntiva offerta dalla chiave di ripristino anche se l’utente è un proprietario autorizzato del dispositivo. Con questa tecnologia il sistema è certo che la persona che cerca di sbloccare i dati è veramente autorizzata.

come è stato attivato BitLocker nel mio dispositivo?

BitLocker utilizza tre metodi comuni per iniziare a proteggere il dispositivo:

  • se il dispositivo è un dispositivo moderno che soddisfa determinati requisiti per abilitare automaticamente la crittografia del dispositivo, la chiave di ripristino di BitLocker viene salvata automaticamente nell’account di Microsoft prima dell’attivazione della protezione
  • un proprietario o un amministratore del dispositivo personale ha attivato BitLocker, noto anche come “crittografia dispositivo” in alcuni dispositivi, tramite l’app “impostazioni” o “pannello di controllo”. In questo caso l’utente, che attiva BitLocker, ha selezionato la posizione in cui salvare la chiave oppure, nel caso della crittografia dispositivo, è stato salvato automaticamente nel proprio account di Microsoft
  • un’organizzazione aziendale o dell’istituto di istruzione che gestisce il dispositivo, magari in passato, ha attivato la protezione BitLocker nel tuo dispositivo: in questo caso l’organizzazione potrebbe sicuramente avere la chiave di ripristino di BitLocker

come eseguire il backup della chiave di ripristino di BitLocker in Windows

Se sei capitato su questo articolo, ti interesserà sicuramente il nostro articolo su come eseguire il backup della chiave di ripristino di BitLocker in Windows.

sito ufficiale

www.microsoft.com

conclusioni

Riuscire a trovare la chiave di ripristino di BitLocker in Windows, è una operazione banale solo se ricordate bene dove la conservate o salvate. Il sistema operativo di casa Microsoft ci offre diversi strumenti utili e semplici da utilizzare. Quindi è di fondamentale importanza fare molta attenzione nel momento in cui si crea la chiave di sicurezza.

Contattaci tramite il modulo di contatti del sito per farci sapere se hai trovato info alternative o se ti accorgi di qualche inesattezza, provvederemo subito ad aggiornare l’articolo. Se lo ritieni opportuno, facci anche sapere che ne pensi con un commento.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto