TIMVISION, quanto costa e come fare per restituire il decoder

 

quanto costa e come fare per restituire il decoder TIMvision

TIMvision è la pay TV del colosso telefonico italiano TIM, che permette ai suoi abbonati di vedere film e serie TV on demand in alta definizione da qualunque dispositivo elettronico idoneo alla visione dei filmati come internet TV, tablet, PC e smartphone, rendendolo possibile in qualsiasi momento della giornata ed in qualsiasi luogo coperto dalla rete internet. In questo articolo vedremo quanto costa e come fare per restituire il decoder TIMvision una volta disattivato il contratto. Vedremo tutto quello che c’è da sapere, grazie a tutti gli strumenti messi a disposizione dall’azienda.

Per poter usufruire dei servizi offerti da TIMvision infatti, serve una connessione dati stabile e veloce, ADSL o FIBRA sono quindi obbligatorie, in modo da evitare fastidiose interruzioni durante la proiezione di film e dirette, anche sportive, ma anche per poter sfruttare l’elevata qualità video, HD, FHD, 4K ecc.
Per scoprire tutte le offerte TIMvision vai al sito ufficiale:

Attivare TIMvision è semplice: basta accedere dalla pagina di login e scoprire tutte le caratteristiche dell’offerta. Per accedere a TIMvision infatti è necessario registrarsi al sito ufficiale e, una volta creato il proprio account, utilizzarlo per fare login ogni volta che si desidera accedere all’area personale.

Se ancora non sai come richiedere la chiusura del tuo contratto TIMvision, puoi dare una rapida lettura al nostro articolo dedicato proprio all’argomento dedicato a come inviare la disdetta dall’abbonamento TIMvision e quindi chiudere il contratto relativo al nostro abbonamento.

decoder TIMVISION BOX in comodato d’uso

Alla cessazione dell’offerta TIMvision e se il decoder TIMvision box è stato fornito in comodato d’uso, qualora tu non ne eserciti l’opzione di acquisto, dovrai restituire il box TIM entro 30 giorni, secondo quanto previsto nelle “condizioni generali dell’offerta in abbonamento TIMvision con decoder incluso”.
Successivamente alla richiesta di disattivazione dell’offerta TV, riceverai la conferma della disdetta dell’abbonamento TIMvision con una comunicazione via email. In questa email troverai tutte le istruzioni sulle “modalità di restituzione del TIMvision box” e contenente l’etichetta precompilata indispensabile per effettuare la restituzione del decoder.
Procedi seguendo alla lettera le indicazioni riportate nella comunicazione, o segui questi semplici passaggi:

  • 1) stampa e compila con i dati richiesti 2 copie dell’etichetta precompilata contenuta nella email
  • 2) confeziona accuratamente il decoder, con tutti i suoi accessori in dotazione, quindi i cavi e telecomando, meglio se nella scatola originale. Se non trovi più la scatola originale puoi anche usare una normale scatola cancellando tutte le scritte e le etichette visibili
  • 3) inserisci una copia dell’etichetta precompilata nel pacco e sigilla con il nastro adesivo
  • 4) applica sul pacco la seconda copia dell’etichetta
  • 5) allega anche il modulo restituzione prodotti (compilato e firmato) scaricabile dal sito ufficiale TIM alla pagina del sito contenente tutti i moduli di TIM
  • 6) invia il pacco a tue spese, all’indirizzo indicato nell’etichetta, utilizzando qualsiasi operatore logistico a tuo piacimento utilizzando una spedizione tracciata

Se dopo la richiesta di disattivazione dell’abbonamento non hai ricevuto la “comunicazione contenente l’etichetta precompilata” dovrai contattare il “servizio clienti” TIM al 187 oppure al 119. Telefonando potrai anche chiedere ad un operatore TIM il procedimento di restituzione e l’invio dell’etichetta che ti verrà inviata via email in seguito.

Devi sapere che il decoder in comodato d’uso dovrà essere restituito necessariamente entro 30 giorni dalla cessazione dell’offerta TIMvision. Non restituire il decoder TIMvision sarà considerato a tutti gli effetti come esercizio dell’opzione di acquisto del decoder stesso e costa. Questo produrrà il trasferimento della proprietà del TIMvision box a tuo favore ed avverrà con l’addebito degli importi dovuti, come vedremo in seguito. Il pagamento avverrà alle condizioni previste dal contratto di noleggio o di vendita rateizzata di TIMvision box stipulati al momento dell’attivazione dell’offerta.

Se però entro 30 giorni dalla cessazione dell’offerta TIMvision, sottoscrivi una nuova offerta TIM che prevede il TIMvision box in comodato d’uso gratuito, non sarà prevista la restituzione. In questo caso manterrai pertanto il decoder per la fruizione della nuova offerta.

Attenzione perché se hai sottoscritto un abbonamento in offerta con un contratto vincolato nel tempo, 24 mesi per esempio, in caso di recesso anticipato rispetto alla data di scadenza del suddetto contratto, sarai tenuto a corrispondere a TIM gli importi dovuti per l’offerta fruita fino a tale data. Eventuali ulteriori addebiti effettuati per periodi successivi a detta data saranno oggetto di rimborso.

prezzi decoder TIMVISION BOX in comodato d’uso

Se abbiamo ricevuto il box in comodato d’uso:

  • € 69, se la richiesta avviene entro il primo anno dalla sottoscrizione dell’abbonamento al servizio
  • € 39, dal secondo anno
  • € 19, dal terzo anno
  • € 10, dal quarto in poi

Ti ricordiamo che in qualsiasi momento prima della restituzione del decoder, ed entro i 30 giorni dall’interruzione della fruizione, attivando una qualsiasi offerta di intrattenimento non sarà necessario restituire il decoder.

decoder TIMVISION BOX in noleggio

Se il decoder che devi restituire a causa della richiesta di disattivazione delle offerte TIMvision era a noleggio dovrai inviarlo, completo di tutti gli accessori, al seguente indirizzo:

TIM SPA c/o SDA Reverse
interporto di Bologna – DC24
San Giorgio di Piano 40016 (Bologna)

Non dimenticare che dovrai allegare il “modulo di restituzione prodotti” che trovi sul sito ufficiale, avendo cura di compilare ed inserire anche il “numero seriale” del prodotto in vostro possesso. La cessazione dell’addebito in fattura dei canoni di noleggio per il decoder avrà corso una volta ricevuto il decoder presso il magazzino di destinazione.

In seguito alla cessazione anche della linea fissa TIM, la mancata restituzione del decoder entro il termine previsto sarà considerata a tutti gli effetti come esercizio dell’opzione di acquisto del decoder. Questo produrrà il trasferimento della proprietà del TIMvision box a tuo favore ed avverrà con l’addebito di uno degli importi come vedremo in seguito.

TIMvision box per offerte in prova

Se hai aderito ad una offerta in prova entro la scadenza dell’offerta puoi recedere e non costa nulla e per restituire il decoder TIMvision box dovrai contattare il 187 o il 119 che provvederà a fissare un appuntamento per il ritiro presso il domicilio a spese di TIM.

cosa succede in caso di mancata restituzione del decoder

La mancata restituzione entro il termine previsto dal contratto sarà considerata a tutti gli effetti come esercizio dell’opzione di acquisto del decoder stesso che produrrà il trasferimento della proprietà del TIMvision box a tuo favore e che avverrà con l’addebito di uno dei seguenti importi:

TIMvision box

  • € 69, se la richiesta avviene entro il primo anno dalla sottoscrizione dell’abbonamento al servizio
  • € 39, dal secondo anno
  • € 19, dal terzo anno
  • € 10, dal quarto in poi

TIMvision box Atmosphere

  • € 129, se la richiesta avviene entro il primo anno dalla sottoscrizione dell’abbonamento al servizio
  • € 89, dal secondo anno
  • € 49, dal terzo anno
  • € 19, dal quarto anno in poi

Ti ricordiamo che in qualsiasi momento, prima della restituzione del decoder ed entro i 30 giorni dalla interruzione della fruizione, attivando una qualsiasi offerta di intrattenimento non sarà necessario restituire il decoder.

sito ufficiale

www.timvision.it

conclusioni

In questo articolo abbiamo visto nel dettaglio quanto costa e come fare per restituire il decoder TIMvision. Come abbiamo potuto constatare, è importante restituire il decoder TIMvision, a seconda che nostro abbonamento lo preveda o meno, questa procedura è comunque semplice, basta seguire pochi ma fondamentali passaggi.

Con un commento potete condividere la vostra esperienza, inoltre, se avete delle informazioni extra o notate errori nel nostro articolo da segnalarci, utilizzate il modulo di contatti del sito.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto